Vai al contenuto

il mio amico anti-sarge


JALABERT
 Condividi

Messaggi raccomandati

JALABERT

ciao Pua e aspiranti Pua,

ho un problema con un mio amico, da qualche settimana esco la sera con un paio di amici nuovi, entrambi single, uno normalmente aspira a tornare fidanzato e incontrare nuove hb, l'altro per via di recenti insucessi con il gentil sesso si porta dietro una negatività esagerata.

il punto che lui non si sente attraente e si sente fuori luogo a nuove conoscenze, ma in più pretende che ne io nè l'altro mio amico ci fidanziamo, non vuole andare in discoteca nè vuole entrare nei pub con alta densità di hb, lui spera che la situazione rimanga così per sempre, perchè altrimenti ha paura di rimanere senza amici.

tra l'altro i miei 2 amici si conoscono da molto tempo e ciò che decide di fare l'amico negativo diventa legge, cioè se io dico: andiamo là in tal posto...se entrambi accettano ok, se no l'amico diciamo normale, non se la sente di lasciare a casa il negativo, ovvio che per il sarge ciò non va bene.

loro 2 del mondo Pua non sanno niente e quando ho accennato loro qualcosa mi hanno risposto con scetticismo,

ora voglio dire: ma sargiare vuol dire uscir da solo, perchè altrimenti gli amici ti mettono il bastone fra le ruote, sopratutto il mio amico che vede tutto nero e che pensa che se lo cose vanno male a lui devono andar male anche al resto del mondo.

è un periodo che tutti i miei amici di vecchia data sono fidanzati, questi 2 no ma hanno menate, possibile che di sabato per sargiare io debba prendere in considerazione l'idea di andarmene per locali da solo ?

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 20
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

  • JALABERT

    4

  • nicotico

    4

  • satira

    3

  • ^X^

    2

Miglior contributo in questa discussione

elango71

primo: Non parlare del sarge a chi dimostra di non apprezzare, otterresti solo di farti prendere per il culo (esperienza personale)

secondo: Circondati di persone positive

terzo: Parla con questo ragazzo e falli capire che la vita e bella

quarto: Fatti nuovi amici.

Augh...

Link al commento
Condividi su altri siti

JALABERT

diciamo che quello che mi piacerebbe sapere è: voi riuscite a conciliare amici e sarge oppure quando decidete che è serata per sargiare agli amici rispondete "ho altro da fare" "oggi non ci sono, perchè ho altri impegni"

se penso a quante volte sono in giro con gli amici e non mi concentro sulle hb perchè magari sono preso dai discorsi della compagnia o magari l'evidente imbarazzo dei miei amici ad avvicinarsi al tavolo di sconosciute, beh se penso a ciò mi sembra incredibile il numero di mancate aperture che avrei potuto fare e non ho fatto.

comunque se è vero che il mio amico è negativo in fatto di donne, su tutto il resto è uno che vale, è colto, simpatico, divertente...va bene tutto tranne che scivolare sull'argomento che è materia prima sul nostro forum, per questo faccio fatica a far combaciare le mie conoscenze con il sarge.

hola

Link al commento
Condividi su altri siti

D3st1nY

Io ho tentato di far combaciare tutto, amici e sarge, ma non funziona perè:

- Io e il mio wing parliamo in gergo e loro si stressano a sentrici parlare di HB,CLOSE,OPENER,ROUTINE,DHV,DLV.

- Spesso non sono, non possiamo però fargliene una colpa, preparati. Quanti set vi devono far ri-aprire perchè si presetano dopo 30 secondi?

- E' OGGETTIVAMENTE difficile coinvolgerli, senza un minimo intresse da parte loro.

Per me, SArge e combriccola devono restare separati. Almeno per ora. Però prometto di studiare per farli combaciare. ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

satira
ciao Pua e aspiranti Pua,

ho un problema con un mio amico, da qualche settimana esco la sera con un paio di amici nuovi, entrambi single, uno normalmente aspira a tornare fidanzato e incontrare nuove hb, l'altro per via di recenti insucessi con il gentil sesso si porta dietro una negatività esagerata.

il punto che lui non si sente attraente e si sente fuori luogo a nuove conoscenze, ma in più pretende che ne io nè l'altro mio amico ci fidanziamo, non vuole andare in discoteca nè vuole entrare nei pub con alta densità di hb, lui spera che la situazione rimanga così per sempre, perchè altrimenti ha paura di rimanere senza amici.

tra l'altro i miei 2 amici si conoscono da molto tempo e ciò che decide di fare l'amico negativo diventa legge, cioè se io dico: andiamo là in tal posto...se entrambi accettano ok, se no l'amico diciamo normale, non se la sente di lasciare a casa il negativo, ovvio che per il sarge ciò non va bene.

loro 2 del mondo Pua non sanno niente e quando ho accennato loro qualcosa mi hanno risposto con scetticismo,

ora voglio dire: ma sargiare vuol dire uscir da solo, perchè altrimenti gli amici ti mettono il bastone fra le ruote, sopratutto il mio amico che vede tutto nero e che pensa che se lo cose vanno male a lui devono andar male anche al resto del mondo.

è un periodo che tutti i miei amici di vecchia data sono fidanzati, questi 2 no ma hanno menate, possibile che di sabato per sargiare io debba prendere in considerazione l'idea di andarmene per locali da solo ?

lo scopo del 3d qual'è? capire come salvare i tue due "amici" o come salvare te stesso?

leggendo la prima riga si vede che hai cominciato ad uscirci da poco, quindi non sono amici di vecchia data, perchè allora hai scelto loro se sono evidentemente persone negative e che ti limitano? (domanda retorica, probabilmente perchè non hai altre alternative).

Soluzione: mollali e:

-cercati altri amici più svegli e positivi

-mentre li cerchi esci da solo

Situazione diversa se fossero amici d'infanzia e ai quali sei legato. Ma siccome non lo sono non c'è ragione per incasinarti la vita per gente conosciuta da una settimana. In modo molto cinico: lasciali vivere la loro vita e tu viviti al meglio la tua ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

nicotico
se penso a quante volte sono in giro con gli amici e non mi concentro sulle hb perchè magari sono preso dai discorsi della compagnia o magari l'evidente imbarazzo dei miei amici ad avvicinarsi al tavolo di sconosciute, beh se penso a ciò mi sembra incredibile il numero di mancate aperture che avrei potuto fare e non ho fatto.

beh, la domanda sorge spontanea (almeno a me):

e allora?

cioè, se non apri un set perchè stai facendo altro, non cade certo il mondo, non peggiora la qualità della tua vita, non ti muore il gatto.

se hai la smania di aprire tutto ciò che si muove, e questa è la cosa più importante per te allora molla i tuoi amici, sfanculali, con cattiveria, in modo che non abbiano proprio voglia di tornare nella tua vita.

ma se la tua vita è fatta anche di altro (e spero che sia così) fa anche altro.

se per "rispetto" nei loro confronti non apri set è ok.

se decidi di uscirci e comunque aprire set (diciamo che giochi con un handicap) è ok.

se decidi di coinvolgerli per quanto vogliano essere coinvolti è ok.

se decidi di non uscire con loro quando vuoi sargiare perchè non ti senti a tuo agio è ok.

la vita, sul serio, non è fatta di sole HB.

e c'è anche da dire che non è che si deve uscire tutte le sere con la stessa gente.

citando a braccio un libercolo di cui ora non ricordo il titolo (bibbia forse? be, comunque un pò di saggezza ebraica che non ci si sbaglia)

c'è un tempo per questo ed un tempo per quell'altro ... etc etc.

Link al commento
Condividi su altri siti

^X^

Ciao,

ho aspettato un attimo prima di rispondere ma mi sono venute in mente alcune cose.

Intanto qualunque situazione è gestibile: analizza bene e i comportamenti da tenere vengono fuori da soli.

Ammettiamo che tu voglia provare a salvare capra e cavoli, ovvero mantenere il rapporto con i tuoi amici e sargiare in loro presenza.

Bene.

Hanno ragione quelli che dicono di non provare neanche a coinvolgerli... se non vogliono sarà anche controproducente.

Ma non è necessario coinvolgerli!

Certo, mentre tu sargi faranno danni, non c'è dubbio. Quindi fai qualche esperimento, fregatene di bruciare 100 set, e cerca di capire quali siano i pattern comportamentali ripetitivi dei tuoi amici quando sono in presenza delle HB. Quando capisci come si muovono, cerca di pensare in anticipo a cosa fare per minimizzare gli impatti...

Insomma, se non puoi e non vuoi cambiare il comportamento dei tuoi amici, almeno rendili inoffensivi SENZA distruggerli!!!!

Vuoi un esempio testato più volte? Situazione: sei con i tuoi amici e vedi un set in prossimità

1) apri tranquillamente e inizia l'interazione

2) se i tuoi amici si defilano... beh meglio, no? Continua come se fossi solo e inventa qualche giustificazione plausibile per il fatto che i tuoi amici non partecipino. Mi raccomando: niente DLV ai tuoi amici! Se tu dicessi "ehehehe loro sono troppo timidi per venirvi a parlare" in realtà ti fai DLV da solo perchè le HB ti giudicano anche in base a chi ti accompagni. Ma nulla ti vieta di dire cose tipo "scusate i miei amici, ma proprio oggi XXX ha avuto un problema familiare e ne stanno parlando tra di loro, quindi oggi non sono molto propensi a fare amicizia"

3) se invece i tuoi amici ti bruciano il set... ejecta tranquillamente

4) poi trova un occasione per riaprire il set da solo, con "ciao ragazze. Volevo chiedervi una cosa importante... sapete prima... blabla la realtà è che loro due (i tuoi amici) sono miei assistenti per un esperimento... bla bla... una ricerca sulla socializzazione... blabla secondo voi, come è stato il loro approccio?". L'argomento, fidati, è sempre di interesse e le HB inizieranno a dire di tutto (bene e male che sia). A quel punto sei dentro, e il game procede anche da solo...

Link al commento
Condividi su altri siti

satira

Lo so che è bello "coinvolgerli". Ma non mi pare il consiglio giusto.

"esco con questi ragazzi da qualche settimana" così inizia il post.

Perchè deve cercare di cambiarli? Perchè deve spendere questa energia per "salvare" degli altri, quando ancora non è riuscito a trovare la strada giusta lui stesso

Rischia di essere trascinato con loro nel pantano.

Il consiglio è uno solo:

mollali e trovati altri amici e mentre lo fai esci da solo :rolleyez:

Enjoy ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

^X^
Perchè deve spendere questa energia per "salvare" degli altri, quando ancora non è riuscito a trovare la strada giusta lui stesso

So che non ti riferisci alla mia risposta, ma al thread principale... eppure volevo dire che non sono affatto d'accordo.

Tu chiedi perchè? Perchè magari sono amici, e spesso vale la pena investire anche molte energie alla creazione di legami con persone "non consenzienti".

Sai dove serve di piu'? Sul lavoro. Sul lavoro non puoi scegliere i colleghi, generalmente; quello che hai ti tieni, e il tuo successo dipende dalla volontà e dai risultati di persone a volte terribilmente negative.

E per finire: se qualcuno non avesse "salvato" me, io non sarei qui. Nessuno si "salva" da solo.

Link al commento
Condividi su altri siti

JALABERT

interessanti le vostre risposte, per rendere +chiara la situazione:

da lunedì a venerdì quando esco mi vedo con 2 amici d'infanzia, quasi sempre giriamo per il centro, ogni tanto trovo hb sedute su panchine e questi miei amici mi lasciano aprire tranquillamente e non mi bruciano i set sia perchè sono entrambi fidanzati sia perchè sono timidi.

questi 2 ragazzi non vogliono entrare nei pub o andare in discoteca (uno di loro non è mai andato in disco e ha problemi personali nel entrare in locali affollati, abbiamo cercato di affrontare il problema ma lui non vuole vincere le sue paure)

sabato e un giorno a settimana esco con gli altri 2, quelli di cui ho parlato all'inizio e di cui vi ho parlato all'inizio con loro ho aperto un solo set e comunque anche loro per timidezza non vengono a bruciare i set.

nel corso degli ultimi 2 anni vecchi amici con cui ci vedevamo di sera li ho persi di vista sia per trasferimenti di lavoro in altre città o per fidanzate che li assorbono completamente.

quello che inizio a pensare e che se uno vuole fare sarge serio, come dice Mystery 4 sere a week allora devo fare come dice Satira, esco solo.

se però voglio tenere gli amici allora devo accontentarmi di fare 3-4 aperture al mese con risultati però scarsi.

D3 trova difficoltà a combaciare le cose, magari X, nicotico o Satira essendo Pua di grande esperienza hanno risolto il problema arrivando a compromessi...non so

il Pua di successo lo paragonerei alla SuperHB che ha così tanti spasimanti che le amiche meno attraenti la odiano, così nel corso degli anni ha coltivato solo amicizie maschili e diversi amanti,

ed è forse il destino del Pua, ammirato da pochi e invidiato da molti, che passa le serate con le hb e non ha tempo per gli amici.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...