Vai al contenuto

Mi sono trovato a disagio...


..:: - Gil - ::..
 Condividi

Messaggi raccomandati

..:: - Gil - ::..

Mi osno trovato a disagio in una situazione...

diciamo che sono stato a contatto per il tempo del viaggio con una HB che doveva andare in ospedale (al momento sapevo solo quello di lei..)ho tentato un mezzo opener contestuale relativo al meteo.. (prima cazzata che m'è venuta in mente) ma mi ha risposto in maniera moooolto distaccata e fredda.. mi pare abbia risposto con un "si" o con un "già" ma detto... freddamente ecco...

dopo pochi secondi sento che la tipa si stava mettendo a piangere.. (ho appena risposto al post di Fullsashimi che diceva di fare ridere le tipe...!)

Al che ho pensato che FORSE non andava a fare nulla di simpatico in ospedale...

voi come avreste reagito in una situazione del genere? anche senza parlare in termini di seduzione... anche solo per il fatto che non vi piace che una perosna sia triste...

Link al commento
Condividi su altri siti

DelBuon

Se devo essere sincero,avrei abbozzato immediatamente l'imbrocco e me ne sarei stato per le mie senza voler in tutti i modi farla riprendere dalla sua giustificata tristezza...(l'ospedale non è il luna park).Poi di sicuro qualcuno ti dirà che avresti dovuto continuare,magari sargiando diversamente...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ospite Donald Fuck
Mi osno trovato a disagio in una situazione...

diciamo che sono stato a contatto per il tempo del viaggio con una HB che doveva andare in ospedale (al momento sapevo solo quello di lei..)ho tentato un mezzo opener contestuale relativo al meteo.. (prima cazzata che m'è venuta in mente) ma mi ha risposto in maniera moooolto distaccata e  fredda.. mi pare abbia risposto con un "si" o con un "già" ma detto... freddamente ecco...

dopo pochi secondi sento che la tipa si stava mettendo a piangere.. (ho appena risposto al post di Fullsashimi che diceva di fare ridere le tipe...!)

Al che ho pensato che FORSE non andava a fare nulla di simpatico in ospedale...

voi come avreste reagito in una situazione del genere? anche senza parlare in termini di seduzione... anche solo per il fatto che non vi piace che una perosna sia triste...

Avrei semplicemente chiesto cosa c'era che la faceva star giù.

Senza avere per la testa secondi fini, ma solo per aiutare una persona che in quel momento avevo incrociato la mia vita e non si trovava in una situazione ottimale. Un aiuto non si nega a nessuno, no?

Generalmente quando vedo una persona piangere mi fermo subito per vedere se posso dare una mano, mi è successo più di una volta. E sempre senza pensare "Ah, ora la tiro su e poi magari me la scopo".

Credo che mi abbia profondamente segnato un fumetto di Dylan Dog in cui una ragazza depressa lo urta innavertitamente e quando lei gli chiede scusa, lui non se ne accorge e non risponde alle sue scuse: la tipa si convince ancora di più di esser inutile e che nessuno faccia caso a lei, e si va a suicidare, dicendo una cosa tipo "Sarebbe bastato un sorriso".

I fumetti fanno riflettere :D

Link al commento
Condividi su altri siti

marshao
Mi osno trovato a disagio in una situazione...

diciamo che sono stato a contatto per il tempo del viaggio con una HB che doveva andare in ospedale (al momento sapevo solo quello di lei..)ho tentato un mezzo opener contestuale relativo al meteo.. (prima cazzata che m'è venuta in mente) ma mi ha risposto in maniera moooolto distaccata e  fredda.. mi pare abbia risposto con un "si" o con un "già" ma detto... freddamente ecco...

dopo pochi secondi sento che la tipa si stava mettendo a piangere.. (ho appena risposto al post di Fullsashimi che diceva di fare ridere le tipe...!)

Al che ho pensato che FORSE non andava a fare nulla di simpatico in ospedale...

voi come avreste reagito in una situazione del genere? anche senza parlare in termini di seduzione... anche solo per il fatto che non vi piace che una perosna sia triste...

in certe situazioni è difficile dare consigli. per come sono fatto io mi sarei avvicinato per abbracciarla.

In una situazione simile è inopportuno chiedere perche pianga, ma è utile, anche umanamente porgerle il fazzoletto, toccarla, abbracciarla.

Cmq. l'avrei fatto a prescindere dalla seduzione.

Mettiti nei suoi panni:andava da sola in ospedale, probabilmente per un grosso problema. avrei avuto un atteggiamento paterno senza fare domande.

Di sicuro l'avresti colpita per la sensibilità e ti avrebbe offerto facilmente il suo numero

Link al commento
Condividi su altri siti

airone3
Di sicuro l'avresti colpita per la sensibilità e ti avrebbe offerto facilmente il suo numero

Mah... secondo me non gli avrebbe offerto proprio nulla comunque, la situazione era troppo brutta

Link al commento
Condividi su altri siti

JokerB
Avrei semplicemente chiesto cosa c'era che la faceva star giù.

Senza avere per la testa secondi fini, ma solo per aiutare una persona che in quel momento avevo incrociato la mia vita e non si trovava in una situazione ottimale. Un aiuto non si nega a nessuno, no?

Generalmente quando vedo una persona piangere mi fermo subito per vedere se posso dare una mano, mi è successo più di una volta. E sempre senza pensare "Ah, ora la tiro su e poi magari me la scopo".

Credo che mi abbia profondamente segnato un fumetto di Dylan Dog in cui una ragazza depressa lo urta innavertitamente e quando lei gli chiede scusa, lui non se ne accorge e non risponde alle sue scuse: la tipa si convince ancora di più di esser inutile e che nessuno faccia caso a lei, e si va a suicidare, dicendo una cosa tipo "Sarebbe bastato un sorriso".

I fumetti fanno riflettere :D

Quoto in pieno escluso la parte dei fumetti :-P

Link al commento
Condividi su altri siti

..:: - Gil - ::..
Se devo essere sincero,avrei abbozzato immediatamente l'imbrocco e me ne sarei stato per le mie senza voler in tutti i modi farla riprendere dalla sua giustificata tristezza...(l'ospedale non è il luna park).Poi di sicuro qualcuno ti dirà che avresti dovuto continuare,magari  sargiando diversamente...

è quello che ho fatto...

Link al commento
Condividi su altri siti

John Difool

Ammazza ragazzi che tragicità!

Io recentemente mi sono trovato con gli occhi umidi perché andavo a trovare un parente che doveva essere operato al cuore per un intervento semplicissimo (che in effetti ha superato facilmente e rapidamente)

Basta niente per rattristarsi ed effettivamente una visita in ospedale non è affatto una bella cosa.

Sostengo la versione di Donald, che se incontriamo una persona triste è bello offrire il prioprio aiuto. anche se in passato ci sono state volte in cui l'ho fatto con facilità, e altre in cui l'aura attorno a questa persona mi diceva "stai alla larga".

Non è sempre facile superare il muro della tristezza.

E poi ammettiamolo, anche senza voler combinare con questa persona a tutti i costi, aiutare una persona in difficoltà è un opener meraviglioso. E come ogni opener non ci da nessuna certezza sull'esito finale, ma ci fornisce una nuova interazione e una nuova esperienza su cui crescere... (ma sentite un po' cosa sto dicendo! proprio io!!)

JDF

Link al commento
Condividi su altri siti

xStray

Bah... a me mi da fastidio se qualcuno si impiccia dei miei problemi... cmq quella di porgere il fazzoletto e starsene zitti mi pare la cosa migliore da fare... se poi vuol parlare ben venga sempre disposto a chiacchierare :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...