Jump to content

Questa pelle che non ne vuol proprio sapere di stare bene...


ilmarinaio
 Share

Recommended Posts

ilmarinaio

Inizio a non sopportare davvero più la mia condizione epiteliale. Acne diffuso su tutta la schiena + 2 tipi di orticaria diversi che si alternano per tutto il corpo. Il primo tipo lo tengo a bada con l'antistaminico. Il secondo arriva in periodo estivo e credo sia dato da sbalzi di temperatura e mi fa venire tante minuscole microbollicine orribili e fastidiosissime. Inutile dire che ho fatto tutti i test di allergia possibili senza nessun riscontro. E poi questa schiena che sembra il cielo la notte di san lorenzo davvero non riesco più a guardarla. Qualche prodotto contro orticaria e acne? Anche da erboristeria. Una seduta di lampade può fare bene?

Inutile dire che i dermatologi si rivelano sempre più inutili. L'unica cosa che mi hanno consigliato è un bagnoschiuma leggero contro le pelli sensibili. Non serve a un cavolo.

Link to comment
Share on other sites

FaNTasY`
Inizio a non sopportare davvero più la mia condizione epiteliale. Acne diffuso su tutta la schiena + 2 tipi di orticaria diversi che si alternano per tutto il corpo. Il primo tipo lo tengo a bada con l'antistaminico. Il secondo arriva in periodo estivo e credo sia dato da sbalzi di temperatura e mi fa venire tante minuscole microbollicine orribili e fastidiosissime. Inutile dire che ho fatto tutti i test di allergia possibili senza nessun riscontro. E poi questa schiena che sembra il cielo la notte di san lorenzo davvero non riesco più a guardarla. Qualche prodotto contro orticaria e acne? Anche da erboristeria. Una seduta di lampade può fare bene?

Inutile dire che i dermatologi si rivelano sempre più inutili. L'unica cosa che mi hanno consigliato è un bagnoschiuma leggero contro le pelli sensibili. Non serve a un cavolo.

io ho lo stesso problema ..dopo un ustione 2 estati fa ...la pelle s e ricoperta di brufoli...le lampade non servono a nnt io me ne faccio 1 a settimana in media non cambia piu di tnt

Link to comment
Share on other sites

Christopher

Prima anche io avevo la schiena piena di brufoli... Questo perchè facendo la doccia non strofinavo bene la schiena con i detergenti.. Io ho risolto lavando bene.. Alcuni amici hanno usato il sapone allo zolfo, o nei casi più gravi si fa una cura di vitamina A ( si fanno dei sovradosaggi) E' strano che i dermatologi non abbiano saputo risolvere il problema.. E' un problema abbastanza comune..

Hai brufoli pure in faccia? Se è così potrebbe essere uno squilibrio ormonale..

Link to comment
Share on other sites

ilmarinaio

In faccia pochissimi. Li prevengo con una crema antibiotica.

Non lo escludo comunque lo squilibrio ormonale... ma ho una pelle in generale maledettamente delicata. Per esempio se mi faccio la barba posso usare qualsiasi dopobarba ammorbidente, addolcente etc... ma comunque il giorno dopo sono rosso e pieno di bolle.

Poi sono abituato a fare docce bollenti... e non so se questo peggiora ancora di più la situazione...

Link to comment
Share on other sites

nonnak
In faccia pochissimi. Li prevengo con una crema antibiotica.

Non lo escludo comunque lo squilibrio ormonale... ma ho una pelle in generale maledettamente delicata. Per esempio se mi faccio la barba posso usare qualsiasi dopobarba ammorbidente, addolcente etc... ma comunque il giorno dopo sono rosso e pieno di bolle.

Poi sono abituato a fare docce bollenti... e non so se questo peggiora ancora di più la situazione...

Ho il tuo stesso problema anch'io ...pochi in faccia...ma la schiena totalmente ricoperta.

Una volta un dermatologo mi disse: "Questo è un problema ormonale e gli ormoni non li cambia nessuno"...della serie accettati per quello che sei....in definitiva le cose a me migliorano solo se vado al mare.

Se il tuo è un problema di fastidio fisico (provocato da pizzicori, purito o altro) ..posso capire...e ci dobbiamo convivere.

ma se lo consideri un problema per il sarge allora ti dico una cosa:

Se lei ti arriva a vedere la schiena molto probabilmente è perchè la stai già F-chiudendo :emot-angel: quindi non vedo quale sia il problema..

Link to comment
Share on other sites

ilmarinaio
Se lei ti arriva a vedere la schiena molto probabilmente è perchè la stai già F-chiudendo quindi non vedo quale sia il problema..

Verissimo... ma c'è anche il secondo caso. Il mare :emot-angel:

Link to comment
Share on other sites

ivan72

potrebbe essere un problema di iperacidità da correggere con integratori alcalinizzanti e una dieta con più frutta e verdura. cerca su google Claudio Tozzi: parla proprio del tuo problema (fra le altre cose)

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
lucas
Inizio a non sopportare davvero più la mia condizione epiteliale. Acne diffuso su tutta la schiena + 2 tipi di orticaria diversi che si alternano per tutto il corpo. Il primo tipo lo tengo a bada con l'antistaminico. Il secondo arriva in periodo estivo e credo sia dato da sbalzi di temperatura e mi fa venire tante minuscole microbollicine orribili e fastidiosissime. Inutile dire che ho fatto tutti i test di allergia possibili senza nessun riscontro. E poi questa schiena che sembra il cielo la notte di san lorenzo davvero non riesco più a guardarla. Qualche prodotto contro orticaria e acne? Anche da erboristeria. Una seduta di lampade può fare bene?

Inutile dire che i dermatologi si rivelano sempre più inutili. L'unica cosa che mi hanno consigliato è un bagnoschiuma leggero contro le pelli sensibili. Non serve a un cavolo.

Strano che non ti abbiano indicato le possibili terapie per l'acne... tranquillo, lo faccio io!!!!!! ;)

(l'ho avuta proprio come te sul dorso!)

Prima un po' di teoria:

PERHCHE' NASCE L'ACNE

Non c'è un unica causa, è multifattoriale. Il ciclo parte dagli ormoni... ma iniziamo col dire che non è il testosterone il diretto interessato. Il testosterone (che è l'androgeno più importante) svolge solo alcune funzioni... le altre funzioni diciamo "maschili" (le più evidenti) le svolge l'ormone in cui si trasforma il testo. ossia il DHT. Questo ti fa crescere la barba, i peli, aumenta l'aggressività, la forza, e in determinate età forma lo scroto e ti fa allungare il pistolino :D ... oltre a tutto questo partecipa nella formazione del sebo.

Ma non per forza chi ha molto DHT ha l'acne! Infatti il punto non è la quantità di ormoni, ma la sensibilità dei recettori delle ghiandole sebacee a questi. Il sebo si intrappola nel follicolo pilifero e qui può essere preso di mira da un batterio che si nutre di sebo causando infiammazione... si crea il brufolo. Ma ci può essere anche seborrea senza acne (quei bastardi fortunati con la pelle grassa ma senza brufoli... a noi ci toccano i vulcani sulla schiena!)

TRATTAMENTO

Il DHT lasciamolo stare com'è. Ci sono farmaci che diminuiscono l'enzima che trasforma il testosterone in DHT e quindi diminuiscono il DHT... ma vengono usati per le calvizie e non per l'acne (il DHT è anche causa di calvizie)... a noi gli ormoni maschili servono eccome :) (inoltre l'enzima in questione serve anche per creare un neurotrasmettitore la cui carenza è associata a depressione). Si può agire però sugli altri fattori.

1. Detersione

Da usare mattina e sera.

Non usare detergenti forti o con granuli (peeling) in quanto peggiorano l'infiammazione. La scelta è personale, vedi con quale ti trovi bene e usa quello... un dermatologo mi consiglio "Stilderm Schiuma" per il viso e "Stilderm Detergente Doccia" per il corpo... e devo dire che c'ha azzeccato alla grande perchè mi trovavo benissimo. Un altro sempre per il viso è "Dicarbex", anche con questo mi trovavo bene tanto quanto con l'altro. Questi due qui per me (ma è soggettivo) sono i migliori... posso dire di aver provato quasi tutti i detergenti in commercio :p.

Dopo la detersione va usata una crema idratante non grassa... l'unica che conosco è "sensiphase crema leggera".

Trattamento topico - Durante questi trattamenti non bisogna esporsi al sole perchè la pelle è più sensibile.

- La prima scelta per l'acne lieve ricade sul "Benzoil Perossido" (ad esempio il Benzac)... si parte sempre da una concentrazione bassa (mi sembra sia 5%) a sere alterne (dopo la detersione e l'idratazione), poi si passa a tutte le sere e poi si alza la concentrazione. Se ci sono fenomeno irritativi (l'irritazione è sempre presente e un po' bisogna tollerarla se si vogliono ottenere risultati) si può regredire la cura abbassando la concentrazione o la frequenza. Il benzoil perossido serve per ammazzare i batteri.

- Per l'acne più grave si può aggiungere l'isotretinoina (es Isotrexin) (c'è anche la tretinoina ma ha la stessa efficacia, o addirittura meno, ed è solo più irritante). Ha attività antinfiammatoria, previene la cheratinizzazione anomala caratterstica dell'acne (praticamente evita che si crea un tappo di schifezze dentro il quale ci sguazzano i batteri)... e sembra ridurre l'attività delle ghiandole sebacee riducendone la dimensione!!! Il suo uso avviene inizialmente a sere alterne con il benzoil perossido, nei casi di acne più grave dopo un po' si usano entrambe ogni giorno, il benz. la mattina e l'isot. la sera.

Trattamento Generale

- Nei casi non lievi o quando non bastano le pomate si usano gli Antibiotici: i trattamenti di prima scelta sono la minociclina (Minocin) oppure l'eritromicina (Eritrocina). La durata va impostata con il dermatologo in base alla risposta individudale. Solitamente lo standard è di 6 mesi.

- Vit B6: ha azione antiseborroica modulando l'interazione degli androgeni con i recettori del follicolo pilo-sebaceo

- Vit H (biotina): non ricordo bene come agisce di preciso ma diminuisce la seborrea e migliora la qualità dei capelli e della pelle.

- Zinco: NON VA ASSUNTO INSIEME NELLO STESSO PERIODO DEGLI ANTIBIOTICI PERCHE' NE DIMINUISCE L'ASSORBIMENTO. Comunque anche quest'integratore ha risultati positivi sull'acne.

[iL POST NON E' COMPLETO LO FINISCO PIU' TARDI]

Link to comment
Share on other sites

lucas
[iL POST NON E' COMPLETO LO FINISCO PIU' TARDI]

[CONTINUAZIONE]

Gli antibiotici (così come il benzoilperossido e gli acidi retinoici) non vanno usati se si ci espone al sole.

- Visto che gli antibiotici distruggono anche la flora batterica buona, durante il loro uso bisogna assumere fermenti lattici (non nello stesso istante ma nel corso della giornata)

- Parlando di antibiotici mi è venuto in mente che di recente si sta riscoprendo l'uso dell'argento colloidale. Praticamente l'argento è un antibiotico naturale ad ampio spettro che uccide tanti di quei batteri che non avete idea. Questa particolare forma di argento può essere assunta senza effetti collaterali, tuttavia ho letto che bisognerebbe farselo da soli in questo quello acquistato non è di qualità. Su quest'argomento comunque so poco e dovresti fare tu qualche ricerca. Mi sembra più facile comunque andare dal dermatologo e farsi prescrivere degli antibiotici (che anche spaventa l'idea di prenderli per così tanto tempo, credimi, ne vale la pena).

POST TRATTAMENTO

L'idea principale è quella di mantenere la pelle pulita riducendo il sebo, ma anche di levigare.

- Prodotti all'acido piruvico (Piruvak Gel): diminuiscono il sebo e rinnovano l'epidermide

- Prodotti all'acido azelaico (Skinoren e Acnezaic): diminuiscono il sebo, modulano la cheratinizzazione e inibiscono del 90% l'enzima 5-alfa-reduttasi di tipo 1 (quindi riducono parzialmente gli effetti del DHT nella pelle)

- Integratori: sono quelli già citati sopra, Zinco, Vit B6 e Biotina... a questo punto punto mi sento di consigliare lo ZMA che racchiude insieme zinco,vit b6 e magnesio (fatevi qualche ricerca) + la vit H a parte

ESITI CICATRIZIALI

Alla fine di un trattamento rimarranno le cicatrici dell'acne, oltre ai rimedi fai-da-te riportati, le possibili soluzioni sono:

- "Mosaic Surgery", "Microdermoabrasione", "Peeling", "Dermoabrasione"

ESEMPIO DI TERAPIA (la mia)

Trattamento fase attiva - 6 mesi (inizia a settembre)

Minocin 100mg (1 al giorno) + Fermenti Lattici (2 al giorno) + Stilderm Schiuma, Stilderm Doccia (2 al giorno) + Crema Idratante (2 al giorno) + Benzac gel 5% (a sere alterne la prima settimana, dalla seconda in poi solo la mattina) + Isotrexin gel (a sere alterne la prima settimana, dalla seconda in poi ogni sera)

Trattamento per diminuire le recidive - 3 mesi (marzo-aprile-maggio)

Fermenti Lattici (2 al giorno) + Stilderm Schiuma, Stilderm Doccia (2 al giorno) + Crema Idratante (2 al giorno) + Isotrexin gel (la sera) + Benzac gel 10% (la mattina) + ZMA (devi assumere le pillole necessarie per avere circa questi valori: Magnesio 450mg, Zinco 30mg, vit b6 10,5mg) + Biodermatin (20mg al giorno)

Trattamento estivo - 3 mesi (maggio-giugno-luglio)

Stilderm Schiuma, Stilderm Doccia (2 al giorno) + Crema Idratante (2 al giorno) + ZMA (devi assumere le pillole necessarie per avere circa questi valori: Magnesio 450mg, Zinco 30mg, vit b6 10,5mg) + Biodermatin (20mg al giorno)

Mantenimento

Stilderm Schiuma, Stilderm Doccia (2 al giorno) + Crema Idratante (2 al giorno) + Piruvak gel (a giorni alterni) + Skinoren (a giorni alterni) + Facoltativamente i soliti integratori: ZMA (devi assumere le pillole necessarie per avere circa questi valori: Magnesio 450mg, Zinco 30mg, vit b6 10,5mg) + Biodermatin (20mg al giorno)

LA QUESTIONE DELLA VITAMINA A

Un utente ha parlato di sovradosaggio di vitamina A. Si riferiva probabilmente all'uso di acido retinoico orale, conociuto come Roaccutan o Aisoskin. Io LO SCONSIGLIO VIVAMENTE, su molte persone fa miracoli in quanto riduce la dimensione delle ghiandole sebacee e a volte permette una guarigione completa, altre volte l'acne ritorna come prima (e questo avviene anche con gli antibiotici soprattutto se non is segue bene la cura), altre volte torna peggio. Il punto non è riguardante l'efficacia... ma riguarda gli effetti collaterali! Purtroppo questo farmaco a differenza di altri è una vera bomba, ed ha degli effetti collaterali veramente mostruosi che altri farmaci di uso comune sono a confronto acqua fresca. Ci sono miei amici che lo hanno usato e apparentemente non hanno riportato effetti collaterali... tuttavia questo farmaco è al centro di numerosi dibattiti, la casa produttrice ha ricevuto molte denunce per i suoi gravissimi effetti collaterali... ho letto studi scientifici (li potete trovare con google o su pubmed se sapete smanettare un po') che riportano le ripercussioni a livello cerebrale e sull'organismo in generale... basti pensare che il meccanismo con il quale riduce le ghiandole sebacee è alterando la trascrizione dell'RNA... ed è impossibile che tali effetti siano limitati ad una singola parte dell'organismo. C'è da dire che la questione più grave riguardo questo farmaco è la sua associazione alla depressione e al suicidio.

Riporto il link di una trasmissione http://la1.rsi.ch/falo/welcome.cfm?idg=0&a...8&idc=15094

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Sicuramente tutta questa pappardella non servirà molto all'autore del post in quanto oltre all'acne ha l'orticaria e quindi dovrà per forza parlare col suo dermatologo per eventuali terapie. Comunque penso di aver fatto cosa gradita per quei poveretti (come me in passato :emot-angel:) che soffrono di questo fastidiossimo disturbo della pelle.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.