Vai al contenuto

che vuol dire essere troppo emotiva?


lalucebianca
 Condividi

Messaggi raccomandati

lalucebianca

mi è capitato che un ragazzo me lo dicesse: "sei troppo emotiva"

"tu nelle cose ti prendi male!"

Preciso che ho capito che la cosa non piace molto agli uomini! ma non riuscivo a capire bene il perchè me lo dicesse. vero che ho la tendenza vedere le cose bianco-nero, mi appassiona la musica e quando sono da sola piango anche davanti ad uno spot pubblicitario fatto bene, vivo molto di "pancia".

Nella vita mi sono piaciuti pochi uomini, ma quando uno mi piace MI PIACE, senza "ma" e senza "se". Posso stare mesi senza uscire con qualcuno perchè nessuno mi ispira, nonostante gli inviti non mi manchino, poi per un uomo mi scatta quel qualcosa in più e ci esco, ma so già prima che mi piacerà. Devo sentire l'agitazione, le farfalle nello stomaco e tutto ciò che vi ruota attorno.

Certo queste cose le scrivo qui, però mica gli uomini le sanno, ma forse si vede da come parlo delle cose che mi appassionano la mia emotività: che sia un film, un quadro, il mio gatto, il cibo che mi piace... è una cosa che esce anche se non lo voglio. Ma non mi pare molto apprezzata la cosa.

Sì, a parole lo è, ma poi nei fatti non piace molto. O forse non piace a coloro che di base hanno già deciso che non sono la loro donna ideale, e questo rappresenta solo un di più. Di certo non mi si può dare della materialista e questo benchè sia apprezzato di base, non lo è nei fatti. Meglio freddezza e calcolo dunque?

Link al commento
Condividi su altri siti

Smashed

Non vedo l'emotività femminile come qualcosa di brutto, tutt'altro.

Poi devi capire anche che la maggior parte degli uomini in giro non sa nulla di seduzione e vanno ad intuito, quindi non hanno ancora "fatto pace" con la tendenza delle donne ad essere più emotive di loro.

Comunque, se proprio vuoi uno spunto di riflessione prova a pensare:

-> se magari ti dicono che sei troppo emotiva perchè non sanno dirti che parli troppo.

-> se magari ti dicono che sei troppo emotiva perchè non sanno dirti che sei un po' troppo bambina.

Un esercizio sempre utile al fine di far suo un uomo è quello di parlare (lagna tipicamente femminile, senza offesa) di meno e "fare" di più.

Sforzati anche tu di comprendere che i maschi sono tipicamente più logici.

Si tratta di trovare un punto di incontro.

PS: In tutto quel che scrivi io personalmente noto una forte tendenza alla paranoia quando in realtà se prendessi la vita un po' più alla leggera ne guadagneresti in salute. E avresti, imho, più materiale da poter selezionare.

Modificato da Smashed
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

zerozero

"sei troppo emotiva" "tu nelle cose ti prendi male!".

Bisogna capire con che tono lo dice.

Se lo dice per fare una critica significa essenzialmente che rompi le balle, che ti incavoli per cose per cui non dovresti incavolarti, che sei lunatica e questo comportamento infastidisce l'uomo soprattutto se l'oggetto delle emozioni negative è lui.

Se lo dice con tono affettuoso/dolce/protettivo significa che stai stimolando il suo istinto di protezione, ti vede un po' come qualcosa di delicato da proteggere e questa è una cosa buona.

Di base meglio stabilità emotiva ed emozioni positive. Non solo per gli uomini ma anche per te stessa.

Modificato da zerozero
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

O forse non piace a coloro che di base hanno già deciso che non sono la loro donna ideale, e questo rappresenta solo un di più.

ancora.... questo è un pensiero TUO che parti già con l'idea di ricercare la relazione, noi uomini viviamo il singolo momento tenendo aperta ANCHE la porta della relazione.

relax.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

ileb

Se invece di tanti giri di parole lo mandassi a fanculo senza spiegazione, forse direbbero che sei stronza. O anche pazza.

Ma se alle loro insistenze non daresti altre spiegazioni, ci rimarebbero molto male.

In fondo agli uomini piace l'emotività femminile, solo che non la sanno gestire. Invece con una bella pedata in faccia, si pongono delle domande-

Ecco, per scaturire l'altrui emotività, un bel vaffanculo. Funziona benissimo.

eheh

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

domy1796

in definizione una persona emotiva, è quella che influenzare da quello che provano gli altri.

ad esempio io quando ero picclo, vedevo un bimbo piangere? piangevo pure io...

detto ciò devi anche capire lui per emotiva che intende

Link al commento
Condividi su altri siti

chiare_83

quando dicono che sei emotiva intendono che vai facilmente in paranoia, di solito. sicuramente ci aggiungeranno anche cose come "stai tranquilla", "take it easy", "vivitela in maniera più rilassata" ecc.

mettici tutta la pancia che vuoi, ma davanti a loro tira fuori questa pancia solo per quanto concerne le cose positive. tutto il resto tienitelo per te o sfogati con un'amica lontano da lui :D

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

lalucebianca

Se invece di tanti giri di parole lo mandassi a fanculo senza spiegazione, forse direbbero che sei stronza. O anche pazza.

Ma se alle loro insistenze non daresti altre spiegazioni, ci rimarebbero molto male.

In fondo agli uomini piace l'emotività femminile, solo che non la sanno gestire. Invece con una bella pedata in faccia, si pongono delle domande-

Ecco, per scaturire l'altrui emotività, un bel vaffanculo. Funziona benissimo.

eheh

oggi magari non sto proprio in formissima, ma non ho capito molto ciò che hai scritto

Link al commento
Condividi su altri siti

Droogo

mi è capitato che un ragazzo me lo dicesse: "sei troppo emotiva"

"tu nelle cose ti prendi male!"

Preciso che ho capito che la cosa non piace molto agli uomini! ma non riuscivo a capire bene il perchè me lo dicesse. vero che ho la tendenza vedere le cose bianco-nero, mi appassiona la musica e quando sono da sola piango anche davanti ad uno spot pubblicitario fatto bene, vivo molto di "pancia".

Nella vita mi sono piaciuti pochi uomini, ma quando uno mi piace MI PIACE, senza "ma" e senza "se". Posso stare mesi senza uscire con qualcuno perchè nessuno mi ispira, nonostante gli inviti non mi manchino, poi per un uomo mi scatta quel qualcosa in più e ci esco, ma so già prima che mi piacerà. Devo sentire l'agitazione, le farfalle nello stomaco e tutto ciò che vi ruota attorno.

Certo queste cose le scrivo qui, però mica gli uomini le sanno, ma forse si vede da come parlo delle cose che mi appassionano la mia emotività: che sia un film, un quadro, il mio gatto, il cibo che mi piace... è una cosa che esce anche se non lo voglio. Ma non mi pare molto apprezzata la cosa.

Sì, a parole lo è, ma poi nei fatti non piace molto. O forse non piace a coloro che di base hanno già deciso che non sono la loro donna ideale, e questo rappresenta solo un di più. Di certo non mi si può dare della materialista e questo benchè sia apprezzato di base, non lo è nei fatti. Meglio freddezza e calcolo dunque?

Sarebbe interessante avere qualche dettaglio in più sul contesto di questa frase per capire meglio.

In ogni caso, "a pelle", penso che lui abbia fatto un commento (o più) che riteneva scherzoso quando invece a te è risultato fastidioso da cui è nata una discussione abbastanza accesa.

Se è questo il caso, la sua frase "Sei troppo emotiva, tu nelle cose ti prendi male" si riferisce al fatto che lui voleva giocare e tu hai preso la cosa sul serio portandola su un piano di lite/discussione.

Altra ipotesi potrebbe essere che è uscito fuori un argomento "caldo" (tipo ex) e lui ha detto qualcosa che tu hai reputato irrispettoso (tipo: "La mia ex aveva degli occhi bellissimi" o magari si è semplicemente dimenticato del tuo compleanno) pensandolo come un attacco personale.

In realtà noi uomini spesso non pensiamo a cosa può comportare ciò che diciamo perchè lo facciamo in maniera "razionale" e soprattutto senza implicare altro (del tipo i suoi occhi sono meglio dei tuoi oppure preferivo lei a te). Lo diciamo e basta. Se da ciò nasce una discussione eviteremo accuratamente l'argomento le volte successive, tuttavia rimane una sensazione di "camminare sulle uova" che è veramente poco piacevole.

Link al commento
Condividi su altri siti

lalucebianca

"sei troppo emotiva" "tu nelle cose ti prendi male!".

Bisogna capire con che tono lo dice.

Se lo dice per fare una critica significa essenzialmente che rompi le balle, che ti incavoli per cose per cui non dovresti incavolarti, che sei lunatica e questo comportamento infastidisce l'uomo soprattutto se l'oggetto delle emozioni negative è lui.

Se lo dice con tono affettuoso/dolce/protettivo significa che stai stimolando il suo istinto di protezione, ti vede un po' come qualcosa di delicato da proteggere e questa è una cosa buona.

Di base meglio stabilità emotiva ed emozioni positive. Non solo per gli uomini ma anche per te stessa.

non con cattiveria certo, ma essendo nel periodo di conoscenza e vedendo che questa cosa tornava come concetto, mi ha fatto pensare...

"non va bene sta cosa che ti prendi male per tutto" detto in modo ironico----

-----nei momenti di chiarimento-discussione diventava "stai serena-spegni il cervello-non pensare-pensi troppo" ecc ecc

=@

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...