Vai al contenuto

Il metodo distribuito, di Ado Gruzza qualcuno l'ha letto?


tef
 Condividi

Messaggi raccomandati

niente volevo sapere pareri di chi l'avesse letto se è utile o no :)

Link al commento
Condividi su altri siti

shantaram

utile per cosa?!
dipende tu che obiettivi hai.

Ado Gruzza è semplicemente il punto di riferimento del PowerLifting italiano.
il Metodo Distribuito è un libro in cui lui cerca di sensibilizzare il panorama del fitness italiano e non solo riguardo l'importanza fondamentale di 2 cose:

1) Tenica d'esecuzione dei fondamentali (Squat, Panca, Stacco)

2)Programmazione (differenze tra principianti / intermedi / avanzati, distribuzione dei carichi, Buffer, etc etc)

è un libro abbastanza ''personale''.
lui ci mette molto del suo punto di vista.
chi lo legge in genere lo fa per capire quali siano le logiche ed i trascorsi che lo hanno portato a diventare un pioniere in italia nel suo campo.

Modificato da shantaram
Link al commento
Condividi su altri siti

utile per cosa?!

dipende tu che obiettivi hai.

Ado Gruzza è semplicemente il punto di riferimento del PowerLifting italiano.

il Metodo Distribuito è un libro in cui lui cerca di sensibilizzare il panorama del fitness italiano e non solo riguardo l'importanza fondamentale di 2 cose:

1) Tenica d'esecuzione dei fondamentali (Squat, Panca, Stacco)

2)Programmazione (differenze tra principianti / intermedi / avanzati, distribuzione dei carichi, Buffer, etc etc)

è un libro abbastanza ''personale''.

lui ci mette molto del suo punto di vista.

chi lo legge in genere lo fa per capire quali siano le logiche ed i trascorsi che lo hanno portato a diventare un pioniere in italia nel suo campo.

Essendo un neofita della palestra volevo sapere se erano presenti anche schede e robe del genere..differenziati per esempio in massa definizione forza

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Io lo sto leggendo :)

Tef leggendo il libro capirai perché non ci sono schede preconfenzionate. Massa, definizione e forza non esistono, é un libro sul powerlifting, sport agonistico, spiega la differente filosofia tra fitness e sport agonistico.

Ci sono degli stralci di programmazione di atleti ma non serve a nulla copiarli.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Io lo sto leggendo :)

Tef leggendo il libro capirai perché non ci sono

schede preconfenzionate. Massa, definizione e forza non esistono, é un libro sul powerlifting, sport agonistico, spiega la differente filosofia tra fitness e sport agonistico.

Ci sono degli stralci di programmazione di atleti ma non serve a nulla copiarli.

hi capito grazie :) insisto pero'..siccome il mio istruttore non é serio dici che leggendo il libro capirei cosa dovrei fare?inteso come numero di serie rip e robe del genere

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

shantaram

hi capito grazie :) insisto pero'..siccome il mio istruttore non é serio dici che leggendo il libro capirei cosa dovrei fare?inteso come numero di serie rip e robe del genere

grazie

la penso come sprint

se frequenti la palestra da poco non ti serve a niente pensare alla scheda

ora come ora devi assolutamente lavorare sulla tecnica di esecuzione

senza avere uno schema motorio consolidato non ha senso parlare di reps/sets, nè di % nè di programmazioni

se non hai un tecnico FIPL a cui affidarti dalle tue parti l'unica cosa da fare è diventare autodidatta

ci sono diversi forum sull'argomento dove leggendo e postando e confrontandoti con gli utenti nel giro di qualche settimana ti fai una cultura discreta ed idea piuttosto precisa su quale sia la strada da seguire

se vuoi qualche dritta chiedi pure

ti si aprirà un nuovo mondo. grande quanto quello della seduzione :~)

Link al commento
Condividi su altri siti

hi capito grazie :) insisto pero'..siccome il mio istruttore non é serio dici che leggendo il libro capirei cosa dovrei fare?inteso come numero di serie rip e robe del genere

grazie

Lo intuirai. Capirai che dovrai distribuire le intensità nell'arco della settimana, lavorando più volte sullo stesso esercizio.

Comunque é importante capire la tecnica degli esercizi, in modo da sprigionare correttamente la forza non usare compensi per aumentare i chili sul bilanciere. Con questa premessa puoi usare anche un 3x10 tutto l'anno lavorando con margine (buffer).

Link al commento
Condividi su altri siti

dickinson1

come gia' detto...

il powerlifting e' una cosa,il Body Building un'altra e il fitness un'altra ancora.

Ci sono sempre di mezzo dei dischi e dei bilancieri,ovviamente.

Il problema e' davvero che in molte palestre l'istruttore non e' il massimo.

Spesso non perche' non sappia le cose...

ma forse perche' non e' molto "presente".

Ma d'altronde puo' seguire i primi allenamenti di un apersona,non potrebbe stare a dietro a tutti sempre.

Certo,se correggesse di piu' certe esecuzioni...

Comunque io non metto gli istruttori tutti nel torto.

Link al commento
Condividi su altri siti

shantaram

in realtà dickinson powerlifting e bodybuilding viaggiano su due rette parallele senza incontrarsi solo quando ci si mette di mezzo il doping che sconvolge tutte le dinamiche fisiologiche dell organismo

nel mondo dei Natural, le 2 discipline si incontrano molto piu di quel che si creda

anzi, ti dirò
risulterò arrogante e sembrerà paradossale ma sono dell'idea che per fare body building da Natural bisogna fare PowerLifting :~)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...