Vai al contenuto

Kali (escrima) e Pencak Silat


molder
 Condividi

Messaggi raccomandati

Ciao a tutti!

Con l'anno nuovo mi piacerebbe molto iniziare un corso di arti marziali, principalmente per due motivi:

1) Mi sarebbe sempre piaciuto ma non l'ho mai fatto per difficoltà a conciliare con calcio, tennis, chitarra e scuola;

2) Qualche anno fa sono stato rapinato da due "poco di buono" a pugni, calci e coltello! Quindi nell'eventualità può essere sempre utile sapersi difendere un minimo;

Ciò premesso compirò 27 anni fra un paio di settimane e non ho MAI praticato in vita mia un solo giorno di arti marziali di qualunque tipo, però informandomi un po in giro ho trovato questi due stili che mi sono piaciuti fin da subito, appunto il Kali e il Silat.

Per chi ha un po di esperienza cosa consiglia? E soprattutto sono troppo avanzati per chi non ha mai fatto nulla di questo tipo?

Si accettano tutti i consigli possibili!

Grazie, un saluto e un abbraccio a tutti!

Link al commento
Condividi su altri siti

shantaram

ciao molder :~)

2) Qualche anno fa sono stato rapinato da due "poco di buono" a pugni, calci e coltello! Quindi nell'eventualità può essere sempre utile sapersi difendere un minimo;

Ciò premesso compirò 27 anni fra un paio di settimane e non ho MAI praticato in vita mia un solo giorno di arti marziali di qualunque tipo, però informandomi un po in giro ho trovato questi due stili che mi sono piaciuti fin da subito, appunto il Kali e il Silat.

qui nel forum l'esperto di arti marziali/combattimento è aivia.

personalmente non conosco le 2 discipline, comunque ti posso dire che, nonostante quello che vogliono far credere con seminari / dimostrazioni etc etc, non c'è arte marziale al mondo in grado di fermare un uomo che sferza coltellate con l'intenzione di ucciderti.

paradossalmente, a distanza ravvicinata, hai piu chance di sopravvivere se l'altro usa una pistola.

per cui, se uno ha un coltello, non hai altre chance se non quella di scappare.

diverso è il discorso se chi ti attacca lo fa solo con calci e pugni.

anche qui, le arti marziali fanno molto poco.
la differenza tra combattere sul ring e per strada è abissale. come tra scopare una bambola gonfiabile ed una donna in carne ed ossa.
e te lo dice uno che ha fatto kickboxing.

le uniche discipline che possono avere un ''transfer'' sono quelle che prevedono il combattimento a terra:
-ju jitsu
-lotta greco romana
-mma
-etc etc..

se comunque a pelle ti piacciono kali e silat non ti resta che provarle. l'età è irrilevante quando si tratta di ''imparare'' qualcosa di nuovo. :~)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti confermo il discorso del coltello: ho praticato un paio d'anni jeet kune do (con forti sessioni di kali) e sempre il mio istruttore ha ribadito che, di fronte a un coltello, la cosa più sicura è scappare.

Per quanto riguarda la difesa da aggressioni, anche jeet e vale tudo possono aiutarti.. ma non so se rientrano nella famiglia "MMA". La parola ai più esperti.

Link al commento
Condividi su altri siti

BeegBooties

Sono anche io molto interessato , ho la tua stessa età e vorrei iniziare a breve . Pensavo al muai thai , da queste parti i corsi sembrano solidi , non stanno in piedi un anno e poi scompaiono . Sono molto tentato , più che altro per formarmi un po' di più caratterialmente .

Link al commento
Condividi su altri siti

KingQuetzal

Ho praticato diverse arti marziali e da due anni mi dedico alla MMA, ma prendi le mie parole col beneficio del dubbio.

Io trovo l'MMA molto affascinante ma non particolarmente adatto alle aggressioni (quantomeno non nella sua componente di lotta e brazilian ju jitsu), questo perché quando finisci avvinghiato o a terra sei nei guai se l'aggressore ha un amico o qualcuno che lo aiuta.

Detto questo, dalle armi (e dalle risse in genere) è sempre meglio SCAPPARE. Non credete alle tattiche infallibili, al colpo del drago nascente o ad un'arte che dia tutte le risposte, perché le situazioni di pericolo sono totalmente imprevedibili e c'è davvero gente che per un nonnulla fa uscire una pistola o un coltello.

Ad ogni modo credo che le discipline da te citate siano abbastanza valide, quantomeno perché impostando il discorso immediatamente sulle armi ti proiettano in una situazione più "realistica"; del resto se avessimo una bottiglia rotta, un bastone o un coltello sottomano, in una situazione di pericolo disperato, ce ne serviremmo immediatamente. E - credimi - non è così scontato saper usare certe armi, anzi ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

TheCleo

Quoto KingQuetzal

Anche io da un paio d'anni faccio MMA dopo aver fatto 7 anni di rugby e ti posso assicurare che per una ipotetica rissa da strada ho imparato più dal rugby che dalle arti marziali

Detto questo il mio maestro di MMA insegna anche kali filippino e sembra davvero una figata, però ancora una volta maneggiare un coltelo o un bastone in allenamento è una cosa, in strada cambia tutto

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...