Vai al contenuto

COME CREARE NUOVI GRUPPI SOCIALI


XPredatorX
 Condividi

Messaggi raccomandati

XPredatorX

Recentemente per vari motivi, che non sto qui a spiegare perchè troppo lunghi, si è sfaldato un gruppo sociale di amici che frequentavo (trasferimento, nascita figli e altra roba sommata) e vorrei crearne un altro/i da zero.

Scrivo con l'intenzione di creare un topic che possa servire a tutti.

Nello specifico: Quali sono le migliori metodologie che conoscete? Quali le più efficaci? Quali le più veloci?

Avete libri da consigliare in pdf sull'argomento? Articoli?

Vi invito a condividerle in questo topic, in special modo, mi rivolgo a quei ragazzi esperti di interazioni sociali ( mi viene in mente Aivia ed altri)....

Grazie di cuore a chi vorrà contribuire!

Link al commento
Condividi su altri siti

XPredatorX

Grazie per il link, è molto interessante... comunque vorrei che contribuissero i frequentatori di IS anche con i loro "trucchetti e strategie"...

dai fatevi sotto ragazzi......

Link al commento
Condividi su altri siti

menteinespansione

fai nuove attività con persone che condividono la tua stessa passione.

a volte, ad alcune persone risulta difficile farsi nuove amicizie, magari col nuovo lavoro, o gli ex compagni di scuola o la palestra, non per colpa loro, ma per la poca recettività degli altri.

ti spiego. mettiamo che siamo colleghi di lavoro: magari sei simpatico e ti comporti alla grande, ma io ho già i miei giri di amicizie, e non ho la spinta a frequentare altre persone la sera perchè ho poco tempo. o magari non sono così deciso e impositivo, da portare nuove persone nelle mie compagnie di amici.

va un po' a fortuna.

ma se invece condividi una passione con qualcuno, allora difficilmente non farà lo sforzo di frequentarti fuori dal contesto in cui vi siete conosciuti.

tutti vogliono parlare dei propri interessi, di cosa fanno, di dove vanno...ma nessuno se ne sbatte di ascoltare. (non so se hai letto il libro di Dale carnegie)

trovare una persona che condivide i miei interessi, significa trovare una persona che si interessa di cosa piace a me. ed è rara trovarla.

oltre a riportarti le mie conoscenze sociologiche, parlo anche pensando a me.

spesso ho evitato di frequentare persone simpatiche, perchè non avevo una spinta per fare uno sforzo di organizzazione per poterle incontrare.

non sono uno snob sia chiaro, solo che in quelle fasi della mia vita ero giù "coperto" socialmente, o avevo poco tempo libero.

MAI invece, ho evitato di frequentare una persona con i miei interessi. per quanto sforzo costasse diventare amici.

Modificato da menteinespansione
  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

XPredatorX

fai nuove attività con persone che condividono la tua stessa passione.

a volte, ad alcune persone risulta difficile farsi nuove amicizie, magari col nuovo lavoro, o gli ex compagni di scuola o la palestra, non per colpa loro, ma per la poca recettività degli altri.

ti spiego. mettiamo che siamo colleghi di lavoro: magari sei simpatico e ti comporti alla grande, ma io ho già i miei giri di amicizie, e non ho la spinta a frequentare altre persone la sera perchè ho poco tempo. o magari non sono così deciso e impositivo, da portare nuove persone nelle mie compagnie di amici.

va un po' a fortuna.

ma se invece condividi una passione con qualcuno, allora difficilmente non farà lo sforzo di frequentarti fuori dal contesto in cui vi siete conosciuti.

tutti vogliono parlare dei propri interessi, di cosa fanno, di dove vanno...ma nessuno se ne sbatte di ascoltare. (non so se hai letto il libro di Dale carnegie)

trovare una persona che condivide i miei interessi, significa trovare una persona che si interessa di cosa piace a me. ed è rara trovarla.

oltre a riportarti le mie conoscenze sociologiche, parlo anche pensando a me.

spesso ho evitato di frequentare persone simpatiche, perchè non avevo una spinta per fare uno sforzo di organizzazione per poterle incontrare.

non sono uno snob sia chiaro, solo che in quelle fasi della mia vita ero giù "coperto" socialmente, o avevo poco tempo libero.

MAI invece, ho evitato di frequentare una persona con i miei interessi. per quanto sforzo costasse diventare amici.

Ti ringrazio molto per il contributo. Fatevi sotto, buttate altre idee!

Link al commento
Condividi su altri siti

Condivido il fatto frequentare NUOVI LUOGHI, come una volta un utente del forum mi ha scritto questa perla:

LE AMICIZIE LE FANNO I LUOGHI.

Università e palestra sono stati per me ottimi luoghi per socializzare con persone di vario genere, tuttavia quoto quanto detto da menteinespansione, devi andare un pò a fortuna con chi ti capita davanti. Ma è come con le ragazze in disco scarti quelle non interessate e ti dedichi alle persone con più affinità, a volte si creano semplici conoscenze, a volte finiscono li, a volte si protraggono e diventano belle amicizie.

Un altro luogo in cui ho socializzato sono stati concerti di miei artisti preferiti, in cui sono andato anche da solo, oppure raduni sportivi. Questi ultimi due luoghi ti aiutano perchè parti già che le persone li hanno i tuoi stessi interessi.

Una cosa che ho imparato è che devi essere un pò leader se vuoi che il gruppo funzioni, cioè devi proporre serate o momenti da passare insieme se aspetti che gli altri propongono qualcosa ne va a discapito tuo, che magari capiti pure in una serata che non ti piace.

Parti da te stesso a essere socievole ---> Approccio a freddo

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

XPredatorX

Condivido il fatto frequentare NUOVI LUOGHI, come una volta un utente del forum mi ha scritto questa perla:

LE AMICIZIE LE FANNO I LUOGHI.

Università e palestra sono stati per me ottimi luoghi per socializzare con persone di vario genere, tuttavia quoto quanto detto da menteinespansione, devi andare un pò a fortuna con chi ti capita davanti. Ma è come con le ragazze in disco scarti quelle non interessate e ti dedichi alle persone con più affinità, a volte si creano semplici conoscenze, a volte finiscono li, a volte si protraggono e diventano belle amicizie.

Un altro luogo in cui ho socializzato sono stati concerti di miei artisti preferiti, in cui sono andato anche da solo, oppure raduni sportivi. Questi ultimi due luoghi ti aiutano perchè parti già che le persone li hanno i tuoi stessi interessi.

Una cosa che ho imparato è che devi essere un pò leader se vuoi che il gruppo funzioni, cioè devi proporre serate o momenti da passare insieme se aspetti che gli altri propongono qualcosa ne va a discapito tuo, che magari capiti pure in una serata che non ti piace.

Parti da te stesso a essere socievole ---> Approccio a freddo

ti ringrazio!

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

TADsince1995

Allora. Io mi sono trovato catapultato in una città nuova a 34 anni completamente da solo. E per di più dopo essermi lasciato malamente con la mia ex storica di 6 anni e mezzo con tanto di convivenza.

Distrutto dalla stanchezza di un rapporto agonizzante, pieno di fatiche, false speranze e per di più da solo come un cane in un luogo sconosciuto. Insomma, la situazione peggiore possibile e immaginabile.

Sono FERMAMENTE convinto che moltissime delle regole dell'alphaness e della seduzione in generale sono perfettamente valide anche alla creazione di nuovi amici, cosa di cui l'uomo ha assolutamente bisogno. Insomma, bisogna "sedurre" anche gli uomini se vogliamo farceli amici sinceri.

Le mie regole:

- Assoluta e totale indipendenza dagli altri, tu sei un uomo indipendente e felice in ogni caso

- Non essere needy nemmeno con chi vorresti che diventasse tuo amico

- Sorridi, scherza, gioca, ridi, emana energia maschile ma senza esagerare, l'esagerazione è visibile ad occhio nudo e trasmette disagio e needyness

- Iniziativa

- Cercali spesso, ma non insistere troppo

- Tu ami stare con loro, ma non ne hai bisogno

Riguardo ai luoghi, è un dettaglio, c'è solo l'imbarazzo della scelta, io ho stretto amicizia con dei ragazzi in palestra, siamo già usciti più volte.

Tenere sempre presente che le uniche relazioni sociali che durano per sempre sono solo quelle con i familiari e spesso nemmeno quelle.

  • Mi piace! 6
Link al commento
Condividi su altri siti

XPredatorX

Allora. Io mi sono trovato catapultato in una città nuova a 34 anni completamente da solo. E per di più dopo essermi lasciato malamente con la mia ex storica di 6 anni e mezzo con tanto di convivenza.

Distrutto dalla stanchezza di un rapporto agonizzante, pieno di fatiche, false speranze e per di più da solo come un cane in un luogo sconosciuto. Insomma, la situazione peggiore possibile e immaginabile.

Sono FERMAMENTE convinto che moltissime delle regole dell'alphaness e della seduzione in generale sono perfettamente valide anche alla creazione di nuovi amici, cosa di cui l'uomo ha assolutamente bisogno. Insomma, bisogna "sedurre" anche gli uomini se vogliamo farceli amici sinceri.

Le mie regole:

- Assoluta e totale indipendenza dagli altri, tu sei un uomo indipendente e felice in ogni caso

- Non essere needy nemmeno con chi vorresti che diventasse tuo amico

- Sorridi, scherza, gioca, ridi, emana energia maschile ma senza esagerare, l'esagerazione è visibile ad occhio nudo e trasmette disagio e needyness

- Iniziativa

- Cercali spesso, ma non insistere troppo

- Tu ami stare con loro, ma non ne hai bisogno

Riguardo ai luoghi, è un dettaglio, c'è solo l'imbarazzo della scelta, io ho stretto amicizia con dei ragazzi in palestra, siamo già usciti più volte.

Tenere sempre presente che le uniche relazioni sociali che durano per sempre sono solo quelle con i familiari e spesso nemmeno quelle.

Grazie Tad! molto interessante come hai presentato la procedura...

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...