Vai al contenuto

Californiana HB 9: Come ho ingannato una gnocca allucinante


banny
 Condividi

Messaggi raccomandati

banny

Ciao ragazzi, volevo raccontarvi come sono riuscito a dormire nello stesso letto con la ragazza dei nostri sogni, in meno di 6 ore dalla prima presentazione, e approfittarne per chiedere qualche consiglio.

Tutto ha inizio un mesetto fa, io e altri due miei amici decidiamo di partire per l'avventura: una tenda, un fornellino da quattro soldi, una pentola e tanti pacchi di pasta.

Dopo esserci fermati a St Tropez e Lloret de Mar, giungiamo il quinto giorno (sabato) alla nostra meta: Barcellona.

Stufi di montare e smontare la tenda ogni 12 ore,decidiamo di goderci le ultime due notti in un ostello posizionato proprio sulla Barceloneta, la spiaggia. Proseguiamo la nostra serata sotto fiumi di alcool,musica e baccaglio, il nostro divertimento è stato pari al pentimento di non essere arrivati prima in questa stupenda città.

Ma arriviamo al dunque.

Ripreso dal coma profondo, mi ritrovo nel letto numero 3 della camera dell'ostello (composta da 7 letti), a stento ricordo come ci sono arrivato. Subito vengo colpito da una strana sensazione, l'odore dei precedenti coinquilini era stato coperto da un odore dolce e piacevole, la camera era invasa da estrogeni.

Eccitato salto giù dal letto e mi dirigo verso il bagno convinto di trovare una mandria di gnocche in pigiama, ma rimango deluso: la ragazza è una sola.

Sta dormendo, ha la faccia rivolta verso il muro, porta una canottiera e degli shorts morbidi che lasciano intravedere le forme del sedere. Apparentemente ha un bel fisico, ma il fatto che una ragazza sia sola in una camera di un ostello mi fa pensare che sicuramente dev'essere un cesso.

Mai potevo dare un giudizio più errato.

Passiamo l'ultima giornata in spiaggia, devastati, stanchi, senza energie.

Quando la sera torniamo in ostello mi si presenta davanti agli occhi uno spettacolo della natura. E' la ragazza cessa, che non è un cazzo cessa!

Ci presentiamo, ha una stretta di mano potente, mi faccio già un sacco di viaggi per capire se stringe allo stesso modo anche altro, parliamo in inglese, lei è californiana, due cavolate e io parto in quarta:

Banny: Cosa fai stasera?

HB: Mmm niente, dovrei vedermi con dei miei amici.

B: Hai detto che sei qua da sola, tu non hai amici!

H: Sono ragazzi che ho conosciuto oggi in spiaggia.

B: Ah fantastico! Comunque, noi facciamo un giro in centro, ti va di venire?

H: Certo!

B: E i tuoi amici?

H: Ah che si fottano, tanto erano noiosi!

Mentre si prepara per uscire le vedo un capezzolo,ha un fisico mozzafiato,un culo perfetto,sodo, Dio aiutami. Non potevo stare in quella stanza,quindi ne approfitto per andare a prendere una lattina di fanta in reception.

Qua arriva la svolta.

Il receptionist è un ragazzo molto simpatico e alla buona, biondo coi capelli lunghi e i baffetti a manubrio proprio come i miei, forse è dovuto a questo la nostra sintonia.

Mi passa una fanta fresca e gli lancio la battuta:

B: Potevi avvertirmi che nella nostra camera sarebbe arrivata una ragazza così bella, mi sarei messo un po' in tiro!

R: Davvero? Sarà arrivata quando c'era l'altro ragazzo a fare il turno... Fammi controllare...Mmm vuoi dire M******?

B: Si proprio lei!

R: Ah M****** B******, dalla California.

B: Ahah sai pure il cognome! Scrivimelo su un foglietto così faccio finta di conoscerla!

[mi scrive nome e cognome]

B: Aspetta aspetta aspetta...Tu puoi vedere tutti i dati... Ho un'idea migliore, scrivimi la data di nascita!

R: Ahahah tu sei pazzo! Va bene, ma solo perché sei tu, mi raccomando non dirle come l'hai avuto!

"16 Novembre"

Immagino voi abbiate già capito tutto.

Leggo la data almeno 10 volte, ho la memoria a breve termine fottuta, torno in camera, mischio la fanta e il gin avanzato la sera prima,brindiamo,usciamo dall'ostello e ci incamminiamo per la Rambla.

Il fatto che i miei due amici facciano molta fatica con l'inglese mi avvantaggia un sacco, infatti sono io che la intrattengo, lo svantaggio: devo tenere il discorso sempre aperto, non devo annoiarla, e lo devo fare in inglese, non è facile.

Parliamo un sacco, di cazzate, cose serie, di me, di lei,ha 26 anni, lavora in una palestra, ha una Mustang regalata dai genitori, conosce Dwayne Johnson, aveva un cane che è morto, vive con una ragazza italiana trasferita da due anni negli Stati Uniti.

E' pazza, non sta ferma, ride e gioca, ama il suo corpo e io amo il suo, ha una gonna blu sopra le ginocchia e una maglietta che lascia vedere l'ombelico. Non c'è una persona che non si giri a guardarla, forse io sono quello che la guarda di meno,ma è fantastica e lei lo sa, per questo devo distinguermi dagli altri.

Allora inizio a contraddirla, ci fermiamo a mangiare al Burger King nonostante lei dica che non le piace, seduti al tavolo le chiedo per quale motivo non mangia, voglio sfidarla:

B: Sei vegetariana?

H: Non proprio, però preferisco non mangiare carne, soprattutto in questi posti.

B: E' per quello che sta dietro alla lavorazione della carne? Mi riferisco a come trattano gli animali.

H: No no, è che questo tipo di alimenti non fa bene per il mio fisico.

B: Sono completamente d'accordo con te, questa roba è merda, peccato che il motivo per cui lo fai è sbagliato, mi hai deluso!

H: Perché??

B: Mi aspettavo un'altra motivazione da te.

H: Spiegati.

B: Sarebbe stato molto più nobile da parte tua se mi avessi detto che non mangi carne dai fast food perché sai quello che succede a quelle povere bestie prima che arrivino al nostro piatto, invece mi hai detto che ne risentirebbe solo il tuo fisico, pensi solo a te stessa quindi. Sei un egoista!

Lei comincia a toccarsi i capelli e abbassa lo sguardo imbarazzata, cerca di correre ai ripari e mi spiega che in realtà il motivo è anche quello, ma tutte le volte che prova a dare questa giustificazione ai suoi amici, questi si mettono a ridere.

La mia risposta è un secco "Probabilmente conosci solo persone finte".

Da qui riesco a gestirla in modo perfetto, faccio una fatica immensa, ma so cosa mi aspetta, la soffriggo per bene come una cipolla in pentola, entro nell'emotivo, e le dico che mi sembra di conoscerla da una vita, che è difficile incontrare persone con cui ti riesci subito a trovare così bene, che è bello sentire la positività che emana con la sua voglia di vivere, anche lei mi dice che sono molto piacevole. Questo mi fa sborrare.

Camminiamo ancora, la portiamo nella zona dei locali dove siamo stati la sera precedente, prendiamo un cocktail e ci sediamo su una panchina. I miei amici parlano in italiano, lei non capisce, si sente esclusa, si sta annoiando forse, non posso farla annoiare, è il momento di agire:

B: Vuoi fare un gioco con me?

H: Certo.

B: Scommetti che indovino la tua data di nascita?

H: Mi avrai mica rubato il passaporto?? [Controlla ridendo] Dai vediamo!

B: Cosa vinco se indovino??

H: Ti offro un cocktail!

B: Tutto qua? Non è facile indovinarla, un cocktail mi pare un po' riduttivo.

H: Cosa vorresti?
B: Dormire nel tuo letto stanotte.

H: [Ride] Ok!

Inizio una serie di domande a random.

B: Allora dal tuo modo di comportarti direi che sei un segno d'acqua, Scorpione scommetto!

H: Giusto.

B: Bene, quindi ottobre o novembre, direi novembre!

H: Esatto!

B: Bene, scommetto che hai un buon rapporto coi tuoi genitori vero? (Cazzo ti hanno regalato una Mustang vuoi mettere?!?!!)

H: Si vado molto d'accordo!

B: Perfetto quindi sei nata dopo il 15!

H: Si..

B: Scommetto anche che hai avuto poche relazioni importanti nella tua vita, sicuramente meno di 5!

H: Infatti solo 3.

B: Quindi sei nata tra il 15 e il 20!

H: Wow giusto! Ora dimmi il giorno!

B: Non ora, te lo dirò più tardi.

Lei rimane basita, stordita, confusa. Mi alzo in piedi e propongo di incamminarci. Sono agitato e nervoso, è tutto incredibilmente perfetto, non posso credere di essere a un passo dal mio obiettivo, dormire con tale splendore..

Arriviamo in ostello, ci prepariamo per andare a dormire, ancora un paio di battute, facciamo una foto insieme, mi aggiunge su facebook, ognuno si mette nel proprio letto.

Penso che sia da qui che ho iniziato a commettere degli errori.

Non agisco in fretta: aspetto una decina di minuti dopo lo spegnimento delle luci, la chiamo per nome.

Nessuna risposta.

La richiamo una seconda volta.

Si sente solo qualcuno russare.

Appoggio la testa al cuscino, con gli occhi spalancati fisso disperato il soffitto nel buio. Rifletto. Penso. E più penso più l'ansia sale.

Come posso avere sprecato tutto questo tempo e queste energie per poi non concludere nulla?

Passa un'ora circa, scrivo a dei miei amici su whatsapp cercando conforto. Nemmeno loro mi rispondono, sono le 4 di notte.

Sudo tantissimo in quel frangente e alla fine mi convinco che tanto non ho nulla da perdere, anche se odio disturbare il sonno altrui decido di scendere dal letto, vado in bagno a sciacquare la gola che l'ansia mi aveva completamente disidratato, mi pulisco i baffi con la mano e mi avvicino al suo letto.

B: [Toccandola] Hey

H: [si struscia gli occhi e mi guarda sorridendo] Hey!

B: Vuoi sapere la tua data di nascita?

H: Certo!

B: Prima però vorrei VENIRE nel tuo letto. (Before I would like to come [CUM] in your bed) AHAHAHAH

H: [si copre con una maglietta e mi fa spazio, io salgo] Ora puoi dirmelo.

B: Che serve che te lo dica.. Ormai sono qua, quel che ho voluto l'ho ottenuto.

H: [Ride] Dai!

B: Sei nata il 16 Novembre.

H: Non so come tu abbia fatto ma è giusto..

B: Hai mai baciato un ragazzo italiano?

H: Mmm no!

B: Nemmeno io!

H: Ahahah

B: E io non ho mai baciato una ragazza americana! (Bugia!) Vuoi provare l'ebbrezza del limono italiano??

H: Certo!

B: [Le do un bacio a stampo e mi rigiro dall'altra parte] Bene, è stato bello, buonanotte!

H: Fanculo!

B: [Mi giro e la bacio appassionatamente..] [...] Lo sai che non ne incontri un altro come me vero??

H: Lo so, sono davvero felice di averti incontrato.

E tutto finisce qua! La storia non prosegue, quella notte abbiamo dormito insieme, quasi abbracciati, con la mia mano sulla sua coscia morbida e soda. Io in realtà non ho dormito, ho avuto il pene eretto per ore, non so quando poi abbia capito che tanto non ci sarebbe stato nulla.

Il giorno dopo abbiamo ancora passato la mattinata insieme in spiaggia, da soli, lei era in topless, affianco a me! (Preciso che non ci siamo toccati in quell'oretta di spiaggia) Ho scavato un buco con la mia erezione. Poi ahimè arriva l'ora della partenza, saluta tutti con un bacio sulla guancia, io la prendo dicendole che era un po' brutto salutarci in quel modo, quindi ci baciamo come si baciano gli amanti, mi stringe pure una chiappa di violenza (la destra, non me la sono ancora lavata) e fa una smorfia strana, quasi come dire "Perché non mi hai scopata???". Me ne vado triste e malinconico, ho rischiato di piangere al pensiero che probabilmente non l'avrei più vista.

Il fatto di non aver fatto sesso con lei mi amareggia un sacco, cosa avreste fatto voi? Cosa ho sbagliato? Forse non ho insistito abbastanza? Forse ho atteso troppo? Forse se avessi avuto ancora un giorno, un solo giorno..

Inoltre come mi devo comportare ora che ho il suo numero? Mi ha mandato una foto del suo fondoschiena in spiaggia con scritto "greetings from Barcelona", ci siamo sentiti per qualche messaggio ma poi lei ha visualizzato e non più risposto. Può aver senso la cosa? Lei ha detto che probabilmente verrà in Italia, ma chissà quando!!

Certamente lei non si dimentica uno che ha azzeccato la sua data di nascita :spiteful:

Grazie per la lettura!

Link al commento
Condividi su altri siti

Varenne

Non ci posso credere.... Amarezza più nera

Preparate i ceci secchi ragazzi!

  • Mi piace! 7
Link al commento
Condividi su altri siti

Friulano80

tu 6 matto....americana....a letto.... in trasferta all'estero....santo cielo cosa ti sei perso ;)dovevi trivellare non parlare !

Modificato da Friulano80
  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

Eri nel suo letto, lei non desiderava altro e non hai concluso.

La rimpiangerai tutta la vita, bravo.

Modificato da CoolAid
  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

dibe

ma cazzo quando ce l'avevi li nel letto.. prenderle una tetta e morderle il collo no eh?

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Albbo

Il fatto di non aver fatto sesso con lei mi amareggia un sacco

Per quale recondito motivo , non le hai donato un po' di cm italiani ?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

dibe

ormai ovviamente lei è andata. non la rivedrai mai più. era una botta via, dovevi cogliere il momento.

Link al commento
Condividi su altri siti

BrianBoru

Dio !

come trasformare un successo pieno in un fallimento epocale.

E vantarsene pure sul forum.

Cmq secondo me ci hai raccontato un po' di balle.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

dibe

mi riesce difficile da credere che dopo esser entrato nel suo letto e averla limonata duro questa sia rimasta li impassibile.

o baci da schifo e le hai fatto passare ogni volta o altrimenti... avrebbe fatto un minimo di azione perché ti arrivasse il messaggio "oh coglione vuoi prendermi o no?!"

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...