Vai al contenuto
Motivator

Enemy di Denis Villeneuve

Recommended Posts

Inviato (modificato)

L'ho appena finito di vedere e devo dire che mi ha lasciato davvero senza parole. Senza voler spoilerare, dico solo che non sono off topic alle tematiche del forum e che il finale, tra i piu' spaventosi e criptici che abbia mai visto in un film,  fa ragionare sulla manipolazione e sull'equilibrio precario provider/lover visto dal lato maschile. 

Qualcuno di voi l'ha visto? E che impressioni ne avete tratto ?

Modificato da Motivator

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un capolavoro assoluto.

Finissimo trattato di abissi umani e della terribile "ragnatela" nella quale si cade e ove si viene puniti per non aver lasciato andare situazioni/cose/persone che,in realtà,non si vogliono.

Le conseguenti responsabilità che stringono il cappio,giorno dopo giorno.

Il controllo. 

Il permettere passivi di farsi spremere in nome di un martirio perfettamente evitabile.

Un pezzo d'arte tanto disarmante quanto impossibile da far dimenticare al subconscio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Intanto un saluto a Bane, grazie a motivator che ha tirato su il thread.

 

Avete altri film del genere da  consigliare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda poiuyto, un film che sembra non c'entrare nulla, anzi sembra essere  tutto l'opposto di Enemy, e che ti consiglio,  e' Sing Street di John Carney. Lo trovo per certi versi complementare all'altro perche' parlano di due situazioni opposte, ma  vere entrambe. 

Chi e' il nemico di cui parla  Villeneuve ? Chi tesse la ragnatela che imprigiona  un uomo ? E' la societa' ? I legami sentimentali ? La donna ? Noi stessi ? (il film e' criptico e credo sia un modo astuto per toccare certi temi e per non compromettersi troppo).  Come scrive Bane, si viene puniti perche' non si e' stati onesti con se stessi e  per aver fatto scelte comode solo  per gli altri , e' l'amore visto come un punto di arrivo perche' come viene ovunque sottointeso,  solo se ami sarai felice.

Sing Street e' l'opposto. L' amore e' un punto di partenza per scoprire se stessi e realizzare i propri sogni. Suona retorico, eh? No, perche' usi l'amore ( quindi non ne sei sopraffatto,non ti rendi passivo ad esso e la tua felicita' non risiede unicamente in esso o dipende dagli altri) come propellente per realizzare i tuoi sogni che con l'amore potrebbero anche non aver nulla a che fare. Paradossalmente, ti puoi rendere libero da quella ragnatela con l'amore, se poni te stesso prima di esso, se lo usi come veicolo.  E chi se ne frega poi se l'amore finisce, quando ti ha  portato dove veramente volevi essere e a renderti migliore di quello che eri.  Questo  trovo che sia "retoricamente" rivoluzionario.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, poiuyto ha scritto:

 

Avete altri film del genere da  consigliare?

Strade perdute e Mulholland Drive, se non li hai già visti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 3/8/2017 alle 11:32 , James23 ha scritto:

Vi consiglio un bel film italiano uscito poco tempo fa: perfetti sconosciuti.

Illuminante, fa riflettere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/8/2017 alle 21:12 , EdoardoG ha scritto:

Illuminante, fa riflettere

Mah io l' ho trovata la classica stronzatina qualunquista che fa sentire lo spettatore cool e navigato nelle reazioni umane.Gia' mi vedo la volpe che dopo aver visto il film se ne esce con I classici aforismi cinici alla woody allen che fanno tanto cool per poi tornare alla classica vita di sempre.Non sapendo che se mai facesse una scampagnata in un bosco in cui e' aperta la caccia al cervo sarebbe  crivellato peggio di tom hanks ne il soldato ryan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!

Iscriviti a ItalianSeduction

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×